L'Italia nel piatto. Un viaggio culinario alla scoperta dei piatti e delle ricette più gustose della nostra penisola.

Brodo vegetale

Brodo vegetale

Questa ricetta del brodo vegetale può essere utilizzata come base per numerose ricette come, ad esempio, il risotto o diversi tipi di verdure ripiene.

Ingredienti per circa tre litri di brodo:

  • 3 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 2 pomodori maturi (se non disponibili utilizzate un cucchiaino raso di concentrato)
  • 2-3 patate
  • 1 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale grosso
  • pepe

 

Icona PDF
SCARICA LA RICETTA

Preparazione del brodo

Pulite tutti gli ortaggi e metteteli in una pentola capiente (che contenga circa 3 litri), copriteli di acqua fredda fino all’orlo della pentola e aggiungete un buon filo d’olio. Portate ad ebollizione e non appena raggiungete la temperatura salate, pepate e fate sobbollire a fuoco lento per un’oretta. A questo punto filtratelo con un colino e sarà pronto all’utilizzo.

Ingredienti per il brodo di verdura

Perché il brodo è così importante?

Il brodo vegetale è la base di molte ricette, come ad esempio i risotti (qui trovate la nostra ricetta per il risotto ai funghi), i piselli alla fiorentina (qui trovate la nostra ricetta per i piselli alla fiorentina), gli zucchini e tanti altri tipi di verdura ripiena e molto altro. Una volta raffreddato può essere congelato e conservato  senza problemi per diverse settimane, sempre pronto all’evenienza, nel caso decideste spontaneamente di preparare un buon risotto, ad esempio. Io lo congelo in dosi di un litro e mi basta così scongelarlo per avere direttamente la quantità perfetta per preparare un risotto.

Come potete capire da questa ricetta è molto semplice preparare un buon brodo e non ne vale la pena di utilizzare i dadi, che falsano il sapore dei piatti che cucinerete e contengono molte spezie ed aromi che coprono tutto (e spesso sono pieni di conservanti…).

Pentola con il brodo vegetale

L’importanza della qualità degli ingredienti

Trattandosi di una ricetta molto semplice anche in questo caso gli ingredienti sono fondamentali per una buona riuscita: cercate di utilizzare ortaggi freschissimi e di cucinarli nel più breve tempo possibile. Gli ortaggi che rimangono una volta filtrato il brodo possono, ovviamente, essere utilizzati come un buon contorno di verdure bollite con, ad esempio, della carne grigliata o altro.

Icona PDF
SCARICA LA RICETTA
Ti piace il nostro post? Condividilo con i tuoi amici!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *