L'Italia nel piatto. Un viaggio culinario alla scoperta dei piatti e delle ricette più gustose della nostra penisola.

Torta di mele alla fiorentina

Torta di mele alla fiorentina

La torta di mele è un classico di inizio autunno, quando questo frutto è di stagione e si trova facilmente al mercato e supermercato. La torta di mele è un dolce classico che si può trovare nelle cucine di diverse zone d’Italia, comprese quelle le cui tradizioni non sono strettamente appartenenti alla cultura culinaria italiana storica, come l’Alto Adige, si pensi alla variante locale dello Strudel. Questo dolce, infatti, non è esclusivamente italiano, bensì è molto radicato anche nella cultura anglosassone, essendo la mela uno dei frutti tipici proprio dei paesi a nord delle Alpi e lo si ritrova in forme simili con l’aggiunta di alcuni ingredienti più tipici dei dolci di quelle zone, come la cannella, e magari senza quelli meno utilizzati come l’uvetta, i pinoli e la scorza di limone.

 

Per la preparazione della ricetta normalmente vengono utilizzate le mele gialle della varietà Golden, la cui coltivazione avviene principalmente nelle vallate in provincia di Trento (la Val di Non su tutte) . Tuttavia, se non riuscite a trovarle o avete abbondanze di altre varietà, non preoccupatevi, la torta di mele verrà comunque bene anche con altre varietà. Le uniche che non vi consiglio di utilizzare sono quelle particolarmente acidule come le mele verdi o alcune varietà di mele rosse.

mele
Con una cassetta di mele fresche di raccolta preparerete un a torta di mele deliziosa

Questa torta, che tra settembre e ottobre si può trovare in tutti i forni di Firenze e del territorio circostante (quello che una volta veniva chiamato il contado), è molto semplice da preparare e allo stesso tempo piuttosto economica.

La ricetta che vi propongo è quella che faceva sempre mia nonna (e che ancora fa mia mamma!), leggermente rivisitata nelle dosi degli ingredienti. La ricetta base è quella della “Bibbia” della cucina fiorentina che è il libro di Paolo Petroni “Il libro della vera cucina fiorentina”, che consiglio a tutti coloro – fiorentini/toscani e non – che amano la mia regione e vogliono cimentarsi con le ricette della nostra tradizione culinaria.

Icona PDF
SCARICA LA RICETTA

Ingredienti:

  • 4-5 mele a seconda della grandezza (preferibilmente le mele gialle, le Golden, ma in realtà viene bene anche con altre varietà)
  • 120 gr. di farina
  • 100 gr. di zucchero
  • 100 gr. di burro
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di un limone
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • ½ bicchiere di latte
  • 30 gr. di uvetta
  • 20 gr. di pinoli
  • burro e farina q.b. per rivestire la tortiera
ingredienti torta di mele
Gli ingredienti per la torta di mele alla fiorentina

Come consiglio sempre per le ricette che contengono il latte, non utilizzate quello a lunga conservazione. Il sapore del latte fresco è tutto un’altra cosa e contribuisce a raggiungere un risultato finale perfetto. Per quanto riguarda le dosi dell’uvetta e dei pinoli potete tranquillamente modificarle a vostra scelta. Io preferisco aggiungerne non molti perché mi piace sentire il sapore delle mele e non coprirlo troppo con altri ingredienti. Le dosi di questa ricetta, infine, sono perfette per una tortiera di un diametro di circa 24 centimetri con un bordo alto almeno 5 centimetri per favorire la lievitazione durante la cottura, in quanto il dolce tenderà a gonfiarsi e a crescere verso l’alto con il passare dei minuti.

Preparazione degli ingredienti

Un’oretta prima di iniziare a preparare il dolce togliete il burro e le uova dal frigorifero, in modo che raggiungano la temperatura dell’ambiente circostante e si possano lavorare perfettamente. Ponete poi l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida e fatela ammollare per un’oretta. Passato questo tempo sbucciate le mele, privatele dei torsoli, tagliatele a fettine piuttosto sottili nel senso della larghezza del loro corpo e mettetele da parte. Imburrate adesso la tortiera e passateci un velo di farina, facendo attenzione che tutte le parti siano coperte ed evitare così che il composto si attacchi. Setacciate infine la farina ed il lievito e metteteli da parte per il loro impiego.

L’impasto della torta di mele

impasto torta di mele
Mancano solo le mele e la torta è pronta per essere infornata

Amalgamate ora il burro con lo zucchero fino a raggiungere una crema omogenea morbida aiutandovi, se volete, con la frusta elettrica che vi faciliterà un po’ il lavoro. Aggiungete poi a mano a mano la farina, le uova, la scorza di limone grattugiata, il latte e per ultimo il lievito, continuando a mescolare con la frusta e facendo attenzione che non si formino grumi nel composto.Quando il composto risulterà omogeneo aggiungete l’uvetta dopo averla strizzata e privata dell’acqua in eccesso ed i pinoli, mescolando un’ultima volta.

Preparazione finale e cottura

impasto e mele torta di meleVersate adesso il composto nella tortiera e ricopritelo con tutte le mele che avevate precedentemente tagliato, senza preoccuparvi che possano sembrare troppe. Le mele, infatti, affonderanno parzialmente nel composto man mano che questo lieviterà ed il risultato alla fine sarà perfetto. Infornate a forno precedentemente riscaldato a 200 gradi per 40 minuti. Per essere sicuri che la torta sia cotta (i tempi di cottura potrebbero variare di qualche minuto a seconda del forno che utilizzate) fate la prova dello stuzzicadenti: inseritelo nell’impasto e se sarà asciutto quando lo tirerete fuori allora la torta di mele sarà pronta.
Se desiderate, potete spolverare con dello zucchero a velo una volta che la torta si sarà raffreddata.

Icona PDF
SCARICA LA RICETTA
Ti piace il nostro post? Condividilo con i tuoi amici!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *